Homepage

LA TUA GUIDA NELL’UNIVERSO DELLE CRIPTOVALUTE

Informazione – Supporto – Analisi – Academy

#byob

FK AUDIO : Zero knowledge Proof & l’anti Spam Fee

Per gli amici di CryptoHelper spunti interessanti da Paolo Rebuffo, fondatore della più nota chat telegram legata al mondo Ethereum . Il noto interesse di Paolo per la Blockchain e lo studio instancabile di questa tech lo …

Leggi tutto →

Il grande salto: Ethereum 2.0

Ethereum è il protocollo con il più elevato tasso di innovazione dell’intero ecosistema blockchain, per chi ha vissuto la sua nascita e assistito alle campagne d’attacco di chi non avrebbe voluto un’alternativa forte all’utilizzo della …

Leggi tutto →

Amun crypto report Q3: Amun to the Moon?

Terzo trimestre ed è tempo di bilanci, Amun presenta un report che riassume perfettamente alcune dinamiche di settore alle quali è importante dare uno sguardo. Amun è una società svizzera che nasce grazie alle possibilità …

Leggi tutto →

Audio dell’insider Paolo Rebuffo: occhio a Ethereum

Per gli amici di CryptoHelper spunti interessanti da Paolo Rebuffo, fondatore della più nota chat telegram legata al mondo Ethereum . Il noto interesse di Paolo per la Blockchain e lo studio instancabile di questa …

Leggi tutto →

Gamer & Blockchain : quando giocare diventa un lavoro

Poco più di una settimana fa EA games ha scatenato un pandemonio di reazioni social con un tweet, è proprio il caos di dirlo, criptico: “Invest in Crypto”. invest in Crypto. — Electronic Arts (@EA) …

Leggi tutto →

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati …

WBTC

WBTC sta per Wrapped BTC (bitcoin “incartati”) ed è un token erc-20 nato con lo scopo di consentire alla liquidità …

DOGECOIN

Dogecoin (DOGE), a differenza di altre criptovalute è nata nel 2013 per ironizzare sulla crescita degli Altcoin. In realtà ha …

Blocchi da 12 Giga Byte per Bitcoin.

Sul fondo dell’articolo un documento di studio che circola da qualche anno in rete, un analisi che prevedeva un aumento del blocco fino a 240MB per Bitcoin per raggiungere 5000 transazioni e successivamente spingere fino a 10 o 12 GB  per blocco ogni 10 minuti, con questo si prevede di raggiungere le 100.000 TX a costi gestibili. Gli autori del documento si affidano alla legge di Moore aspettandosi una crescita esponenziale della potenza di calcolo, della capacità di storage e della velocità di trasmissione del dato. Nelle proposte l’inserimento di speciali nodi capaci di velocizzare la propagazione dell’informazione ed evitare il problema della doppia spesa nei pagamenti rapidi. Vengono esposte particolari idee sulla divisione del lavoro tra miners e nodi di verifica in quello che sembra essere un inno ai grandi blocchi. Eravamo convinti fosse BCH a prendere la via dei “Big Blocker” ma sembra che il modello di crescita di questa catena sia più equilibrato e aperto a modifiche del codice utili all’implementazione di tecnologie di nuova generazione capaci di far scalare il network o migliorarne la governance. A quanto pare rimane solo BSV (Bitcoin Satoshi Visioni) ad andare  nella direzione del paper. Dopo aver già allargato il blocco con successo, vogliono arrivare a un protocollo stabile che permetta ai miners di crescere senza limiti. Sono in pochi nella comunità degli sviluppatori a supportare questo progetto, ma molti imprenditori legati al mining o alle applicazioni più bisognose di velocità e bassi costi. ovviamente sono a favore. Scale.01 

EXCLUSIVE
Crypto Helper

THE BLOCKCHAIN EXPERIENCE