hidden post image

MANUALE DI GESTIONE DEGLI MCD

PDF: Guida MCD Maker Dao – Oasis

La Stablecoin DAI fino al 18 NOVEMBRE 2019:

DAI è stata la prima stablecoin sostenuta da depositi in criptovaluta (inizialmente solo ETH) a garantire il proprio cambio 1:1 con gli USD, compensando le fluttuazioni del sottostante in maniera completamente automatica.
Il metodo con cui viene garantita la parità del cambio si basa su questo percorso logico

  1. Se ci sono in circolazione 1.000 DAI, ci deve essere in ogni istante un valore a garanzia pari a 1.000 USD.
  2. Se i 1.000 USD sono rappresentati da un asset diverso dall’USD, bisogna che ci sia un quantitativo di questo asset tale che – anche in caso di importanti cali della sua quotazione – il controvalore a garanzia rimanga sempre uguale o superiore a 1.000 USD.
  3. Il mantenimento di questo controvalore a garanzia deve essere garantito da un meccanismo automatico e decentralizzato, così da eliminare qualsiasi rischio di controparte

In MakerDAO non c’è alcun soggetto centrale che emette la stablecoin, la quale invece viene emessa automaticamente a fronte dei depositi a garanzia. Chiunque può creare DAI, impegnando un quantitativo di ETH e seguendo una procedura che andremo a spiegare in questa guida.Il grande successo legato al progetto di MakerDAO ha spinto il Team a sviluppare una nuova piattaforma che semplifica l’apertura delle CDP e rendere l’intero procedimento estremamente più user-friendly.


La Stablecoin DAI dopo il 18 NOVEMBRE 2019:

In questa data si è passati dalla Collateralized Debt Position (CDP) alla Multi-Collateral Dai (MCD). Con questo upgrade di sistema, oltre agli Ether (ETH), si potranno utilizzare diversi asset a garanzia per la generazione di DAI. Per il momento è stato aggiunto “Basic Attention Token” (BAT), ma col tempo se ne affiancheranno altri. Ovviamente sarà la governance di MakerDAO a stabilire quali nuovi asset aggiungere, dopo una attenta valutazione dei parametri di rischio che tale asset può causare.

Per stabilizzare ulteriormente il valore di DAI è stato introdotto un nuovo strumento chiamato Dai Saving Rate (DSR) che consente di vincolare il token mediante uno smart contract e guadagnare un interesse. Il tasso è variabile ed adeguato frequentemente dalla governance di MakerDAO. Il bilanciamento sta nell’alzare l’interesse quando DAI scende sotto alla parità col $, per fare in modo che i detentori siano incentivati a vincolare i propri token, facendone così diminuire l’offerta sul mercato e quindi aumentarne il prezzo. Viceversa, quando il prezzo sale sopra alla parità con il $, diminuirne l’interesse per disincentivare i detentori a vincolare i propri DAI, facendone aumentare l’offerta sul mercato e quindi diminuirne il prezzo.

Mentre i vecchi contratti si chiamavano CDP, ora si è deciso di “Vault”. Il motivo è che la vecchia nomenclatura “Collateralized Debt Position” risultava ambigua, faceva pensare (soprattutto il termine “Collateralized”) a prodotti finanziari tradizionali. Essendo presente lo stesso termine anche nella nuova nomenclatura (“Multi-Collateral Dai”) si è optato per un nome differente.

Con questo upgrade vi è stata anche una modifica alla terminologia del token che ha creato un po’ di scompiglio tra la comunità. Il vecchio token generato dalle CDP è stato rinominato SAI, mentre il nuovo generato dalle MCD ha mantenuto il vecchio nome DAI. Mediante appositi strumenti è possibile migrare sia le vecchie CDP che i SAI in possesso. Ci sarà quindi un momento di transizione in cui conviveranno entrambi gli ecosistemi fino a quando, ad un certo punto, si deciderà per la cessazione del vecchio sistema e non si potranno più aprire CDP (che attualemente è ancora possibile fare) e sarà possibile solo ottenere indietro gli ETH messi a garanzia.
https://deepit.ch/academy https://deepit.ch/academy https://deepit.ch/academy
Perché aprire una “vault” ?

  •  Acquistare con DAI (stablecoin) un’altra coin/token che riteniamo utile senza vendere i nostri Ethereum
  • Bisogno di liquidità: Uscire in FIAT o fare acquisti generando i DAI ci permette di usare ETH come collaterale a copertura di un prelievo momentaneo per il quale non vogliamo vendere il sottostante. Questa operazione è una scommessa sul futuro apprezzamento di Ethereum.

In questo manuale vedremo come:

  1.  Aprire una vault
  2. Aprire altre vault
  3. Effettuare operazioni di trading
  4. Estinguere il debito
  5. Guadagnare interessi
  6. Migrare una CDP

Aprite e proseguite la lettura sul PDF allegato: Guida MCD Maker Dao – Oasis

post