LINK PER VISUALIZZARE LA GUIDA:

Manuale di sicurezza informatica per criptovalute

Be you own bank, Be your own security

Quando inizi a depositare fondi sulla blockchain, a cambiare valute e a spedire token da o verso un exchange fai delle operazioni senza nessun intermediario, dove sei tu stesso la tua banca. Questo comporta una responsabilità non solo per quanto riguarda le transazioni stesse ma anche in termini di sicurezza, in quanto il terminale da cui operi, sia esso un laptop o uno smartphone, ci espone a potenziali rischi.Ecco qui alcune regole e suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere un buon livello di sicurezza durante le tue operazioni e la custodia dei tuoi fondi.

Anche se alcune indicazioni ti sembreranno paranoiche è importante essere consapevoli di ogni rischio possibile.

Tieni sempre aggiornato il tuo computer e il tuo smartphone

Installa sempre tutti gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo, l’ultima versione dei browser Internet che usi e di tutte le applicazioni sul telefono. Un computer non aggiornato permette ad un hacker di sfruttare vulnerabilità conosciute. Non usare mai uno smartphone rooted per i tuoi wallet e le tue app dedicate alle criptovalute. Dedica una lettura veloce agli articoli di sicurezza informatica per rimanere sempre aggiornato (e.g. Punto Informatico). Per il tuo PC considera seriamente di passare a Linux, non esitare: c’è una comunità online disposta a supportare i principianti, e non devi fare il passaggio tutto in una volta in quanto puoi fare un sistema dual-boot o eseguibile da supporto USB. Ci sono OS come Qubes che garantiscono un alto livello di privacy e sicurezza, come Tails che funzionano perfettamente per sessioni live o come Linux Mint che è estremamente facile da usare anche per i principianti. Se usi MacOS o Windows assicurati di avere un malware detector e un firewall…VEDI MANUALE COMPLETO

post