Glossario

NONCE

Una stringa o un numero arbitrario monouso generato a scopo di verifica per impedire la riproduzione delle transazioni passate.

Leggi tutto →

PEER-2-PEER (P2P)

Sta per “Peer to Peer”, “pari a pari”. In una rete P2P, i “peer” (pari) sono sistemi informatici collegati tra loro via Internet. I file possono essere condivisi direttamente tra i sistemi sulla rete senza la necessità di un server centrale. In altre parole, ogni computer su una rete P2P diventa un file server e un client. Ad esempio Bitcoin è descritto nel whitepaper come una valuta digitale peer-2-peer.

Leggi tutto →

PM (PERSONAL MESSAGE)

Vedi DM.

Leggi tutto →

PoS (Proof of Stake)

Protocollo di consenso che richiede uno staking di criptovaluta per poter partecipare alla rete.

Leggi tutto →

POTENZA DI HASHING

Vedi HASHRATE.

Leggi tutto →

POW (PROOF OF WORK)

Protocollo di consenso che richiede potenza di calcolo per poter partecipare alla rete.

Leggi tutto →

PRESALE

La Prevendita di token (Presale) è la raccolta di fondi per finanziare un progetto, effettuata in un momento estremamente iniziale dello sviluppo dello stesso, frequentemente quando esso è solo un’idea su carta. Si può paragonare al “first seed” nel Venture Capitalism e, presentando un rischio imprenditoriale molto elevato, viene solitamente premiato l’investitore con una quantità di token di gran lunga maggiore di quanti ne vengono assegnati nel collocamento (Crowdsale).

Leggi tutto →

PRIVATE KEY

Vedi CHIAVE PRIVATA.

Leggi tutto →

PROTOCOLLO DI CONSENSO

Un protocollo di consenso è un insieme di regole che descrivono il funzionamento della comunicazione e della trasmissione di dati tra dispositivi elettronici, come ad esempio i nodi di una blockchain. Il consenso viene raggiunto quando un numero sufficiente di dispositivi è d’accordo su ciò che è vero e cosa dovrebbe essere registrato su una blockchain. Pertanto, i protocolli di consenso sono le regole che governano la rete, consentendo ai dispositivi sparsi in tutto il mondo di raggiungere effettivamente un accordo sulle transazioni o sullo stato di una macchina virtuale. In questo modo garantiscono che una blockchain funzioni senza essere corrotta.

Leggi tutto →

REFERRAL FRIENDS

I referral friends (amici di riferimento), o più semplicemente referral, sono una metodologia di marketing atta a diffondere la parola su un prodotto o servizio attraverso i clienti esistenti di un’azienda, piuttosto che la pubblicità tradizionale.

Leggi tutto →

SCAM

Truffa.

Leggi tutto →

ZILLIQA

E’ una blockchain pubblica che risolve il problema della scalabilità attraverso lo sharding, creando parti più piccole da una più …

STELLAR

STELLAR

Stellar è una blockchain originariamente basata sul protocollo e sul modello di Ripple, ma in versione open source e decentralizzata. …

QTUM

QTUM

Qtum (QTUM) può essere pensata come una blockchain che rappresenta la combinazione ideale di Bitcoin, nella semplicità ed efficienza del …