Sep 16

VIRTUAL MACHINE

Una macchina virtuale (VM) è un programma che emula un sistema informatico. Ha una CPU, una memoria e una memoria virtuale e si comporta, dall’esterno, come una macchina fisica con lo stesso hardware. Le macchine virtuali sono sandbox, cioè spazi virtuali in cui il codice può essere eseguito separatamente dal resto del sistema. Ciò rende le VM ideali per testare nuovi software o codici in esecuzione che potrebbero risultare dannosi.

La macchina virtuale può eseguire un SO diverso o precedente per consentire a un utente di eseguire software che non funzionerà sul sistema operativo del computer. Ad esempio, qualcuno potrebbe utilizzare una VM per eseguire una parte di software Windows su un dispositivo Linux, eseguendo una macchina virtuale con un sistema operativo Windows sul sistema Linux.

Ad esempio i nodi della rete Ethereum gestiscono l’Ethereum Virtual Machine (EVM), che viene utilizzata per eseguire smart contract. Nella rete Ethereum, ogni nodo esegue un’istanza EVM che consente loro di eseguire le stesse istruzioni. EVM è vitale per la rete Ethereum, in quanto consente a chiunque di eseguire codici in un ambiente trustless garantendo il risultato (es. Esecuzione di contratti intelligenti). Poiché ciò avviene in una sandbox separata, offre notevoli vantaggi per la sicurezza per la piattaforma Ethereum, rendendola immune dagli attacchi DDoS.

Ethereum Virtual Machine (EVM) è l’ambiente in cui vengono eseguiti tutti gli smart contract.

 

glossario