Sep 15

FORK

In informatica si ha un fork (letteralmente “forchetta”) quando partendo da un software esistente se ne genera uno nuovo con delle caratteristiche diverse. Nella blockchain il software in questione è il client utilizzato per validare le transazioni e creare i blocchi.

Si ha un hard fork quando le modifiche rendono incompatibile la nuova versione con le precedenti, per cui tutti i nodi si devono adeguare.

Si ha invece un soft fork quando le modifiche al software sono di lieve entità e non compromettono la compatibilità della nuova versione con quella precedente, così che tutti i nodi che utilizzano la versione di software precedente (nodi, wallet, exchange, sistemi di pagamento) possano continuare a operare anche senza fare aggiornamenti.

Quando un numero importante dei soggetti di cui sopra decide invece di non seguire la nuova 

versione, si può verificare una divisione della blockchain con la creazione di due valute diverse, una che segue il vecchio sistema e una che segue il nuovo, come avvenuto per Ethereum e Ethereum Classic, o con Bitcoin e Bitcoin Cash.

glossario