theta
Mar 24

THETA

Theta è una un’infrastruttura open source basata su blockchain per applicazioni di streaming video decentralizzate. Il team di Theta Labs intende fornire  video più veloci, più economici e di migliore qualità agli utenti di tutto il mondo attraverso la blockchain, fornendo flussi video di alta qualità senza i problemi di buffering spesso riscontrati oggi.

Il problema dello streaming

Le piattaforme video online centralizzate come Twitch, Youtube e Facebook incontrano difficoltà nel soddisfare la crescente domanda di streaming video online con la loro attuale infrastruttura: data center e Content Delivery Network (CDN). Si stima che oltre due terzi della larghezza di banda Internet odierna sia occupata dallo streaming video e si prevede che tale importo aumenterà all’82% nei prossimi 18-24 mesi.

Questi problemi sono più evidenti nel mondo in via di sviluppo, dove l’infrastruttura digitale non è ottimizzata e la consegna dei contenuti è difficile. Queste sfide tecniche sono destinate a intensificarsi ulteriormente con l’aumento della domanda di streaming 4K, 8K e realtà virtuale nel prossimo decennio. Inoltre, queste stesse piattaforme richiedono commissioni di royalty irragionevoli per la manutenzione e l’uso della piattaforma. Ad esempio, Youtube addebita il 45% di royalty sulle entrate pubblicitarie, mentre Twitch addebita il 50%.

Theta Network mira a competere con i tradizionali data center e CDN sfruttando la potenza del computer e la larghezza di banda collettiva degli utenti. Gli utenti guadagnano premi in criptovaluta per la condivisione della larghezza di banda e delle risorse del computer con il resto della rete. Queste risorse facilitano lo streaming video di alta qualità ad altri utenti riducendo allo stesso tempo il costo della consegna del video, rispetto ai metodi tradizionali.

Come funziona Theta Netwrok

Il team di Theta Token ha trovato una soluzione al problema “dell’ultimo miglio” utilizzando la tecnologia blockchain decentralizzata. Ciò ha portato alla primissima rete di streaming decentralizzata (DSN) al mondo. Non solo, ma nel settembre 2020 Theta Labs ha ricevuto il primo brevetto di streaming decentralizzato che copre “Metodi e sistemi per una rete decentralizzata di streaming e distribuzione dei dati”.

In questa rete blockchain gli utenti sono incentivati ​​a condividere la memoria e la larghezza di banda inutilizzate per migliorare la rete complessiva. Ciò porta a prestazioni complessive migliori per tutti, in tutto il mondo. Fondamentalmente, Theta consente agli utenti di condividere la larghezza di banda inattiva e le risorse di elaborazione per estrarre i token Theta e, a sua volta, memorizzare nella cache e trasmettere flussi video ad altri nella rete.

Una curiosità pratica: il web wallet di Theta supporta anche gli hardware wallet come Ledger e la relativa app di Ethereum.

L’ecosistema di Theta Network

Il team ha creato un fiorente ecosistema con partner, consulenti, investitori e membri attivi della comunità di alta qualità. Se all’inizio il team di Theta Labs ha rinunciato alla decentralizzazione per ottenere velocità e sicurezza, ora diverse importanti aziende si sono unite al network favorendo così il decentramento.

Ultima arrivata è il gruppo di ricerca e sviluppo di Sony Europe, il Center Europe Brussels Laboratory, che gestirà un nodo di convalida aziendale situato in Europa per convalidare le transazioni di rete sul protocollo di consenso proof-of-stake di Theta. Altre importanti aziende tecnologiche sono Google e Samsung, nonché aziende del settore come Binance, Blockchain.com e Gumi.

Se l’obiettivo della decentralizzazione è in parte raggiunto, viene naturale chiedersi quale grado di censura sui contenuti possano applicare questi attorii, uno dei grandi problemi di YouTube.

In generale, tuttavia, The Theta Network ha buone possibilità di crescere e prosperare insieme alla domanda di streaming video blockchain, che dovrebbe aumentare notevolmente nel prossimo decennio.

website: thetatoken.org

market: coingecko.com/en/coins/theta-network

cryptoshots