Apr 17

STATUS

Status (SNT) è un progetto open source che si prefigge l’obiettivo di essere uno strumento di comunicazione sicuro, con particolare attenzione alla privacy, e di gestione del denaro decentralizzato basato sull’ecosistema di Ethereum. Finanziato nel 2017 tramite una fortunata ICO da 100 milioni di USD, è uno dei progetti preferiti di Vitalik Buterin. Status è disponibile per iOS e Android e offre diverse funzionalità:

  • un sistema di messaggistica istantanea privata, con chat pubbliche e di gruppo;
  • un wallet di criptovalute in grado di gestire molteplici account (address) per archiviare, inviare e ricevere ETH e token ERC20 oltre ad una varietà di token da collezione non fungibili come ERC721;
  • un portale per accedere al Web decentralizzato di Ethereum che fornisce l’accesso a una vasta gamma di DApps.
  • un client per registrare il proprio ENS personale.

La messaggistica privata è completamente gratuita, e permette di scambiare messaggi in maniera sicura tramite una crittografia end-to-end completamente open source tra utenti singoli, chat di gruppo e pubbliche. Il sistema funziona solo tra utenti Status, ma già per la sua sicurezza intrinseca e decentralizzazione varrebbe la pena utilizzarlo per rimpiazzare WhatsApp che di privato e sicuro oramai non ha più nulla.

Il wallet è molto intuitivo e permette di creare nuovi account o di recuperare account esistenti partendo dalla frase di recupero. Status permette poi di accedere facilmente a tutte le dApps raccolte nel portale dap.ps curato dai membri della comunità. Vi si trovano tutte le DApps più o meno popolari tra cui Kyber Network, Compound, Sablier, CryptoKitties etc. etc. offrendo un esperienza utente molto fluida e piacevole. Ad ogni operazione bisogna immettere la propria password scelta  durante la configurazione iniziale dell’address, con la quale Status ha crittografato il seed all’interno del dispositivo.

Il token nativo SNT

Il token ERC20 nativo Status (SNT) ha svariati utilizzi all’interno della applicazione.

Può essere utilizzato per registrare il proprio ENS personale che come ad esempio pippo.stateofus.eth. In questo caso l’utente deve bloccare 10 SNT per proteggere il proprio nome utente e anche pagare una piccola quantità di gas sotto forma di ETH, in quanto si tratta di una transazione sulla blockchain di Ethereum. Il portale ENS in Status è disponibile nella sezione profilo utenti.

Gli SNT sono richiesti per curare e segnalare nuove dApps nella directory. Un deposito di SNT sarà richiesto dagli sviluppatori DApp che desiderano ottenere una maggiore attenzione al proprio DApp, che possono così votare la propria dApp e renderla più visibile.

In un primo passo verso la governance decentralizzata della comunità, la Status Voting DApp consente ai possessori di SNT di influenzare il futuro della rete. La Dapp di voto può essere utilizzata da chiunque per impostare una votazione della comunità con SNT. Sfruttando il voto quadratico, la quantità di SNT nel proprio portafoglio determina quanti voti l’utente può esprimere.

Gli sviluppi futuri

In via di sviluppo ci sono funzioni molto promettenti come Teller Network, un mercato decentralizzato P2P per lo scambio fiat-to-crypto che consente agli Stakeholder di trovare gli utenti nelle vicinanze per scambiare i propri soldi fiat con asset digitali e viceversa. Il token SNT sarebbe richiesto per diventare un venditore nella rete.

È in studio anche un mercato degli stickers, una feature molto in voga sugli altri client di Istant Messaging (WhatsApp, Telegram, Viber etc. etc.) che consentirà a chiunque di creare e vendere i propri adesivi agli utenti di tutto il mondo, così da poterli utilizzare all’interno di qualsiasi chat di Status.

Il Tribute to Talk introdurrà un filtro antispam basato sul possesso di token SNT. Per evitare di ricevere messaggi e richieste di contatto da utenti sconosciuti, questi dovranno depositare un importo minimo di SNT. Pensate a come questo potrebbe aiutare anche nelle chat pubbliche se confrontato con Telegram che è invaso da spammer professionisti.

Siccome Status funziona su diversi nodi, SNT viene utilizzato per incentivare e premiare i partecipanti alla rete affinché eseguano un nodo al fine di garantire che l’app continui a funzionare, con il pagamento dei messaggi inoltrati e il pagamento dei messaggi offline.

È allo studio una DAO che permetterà agli utenti la possibilità di scegliere la direzione in cui il software sarà sviluppato, dove il token SNT verrà utilizzato per prendere decisioni sulle proposte. Per ogni decisione, che può essere prese da qualsiasi Stakeholder, il token verrà clonato in un token decisionale separato che diventerà il proprio potere di voto per quella decisione. In questo modo il bilancio di SNT non sarà utilizzato per il voto.

Website: https://status.im/

Market: https://coinmarketcap.com/currencies/status/

cryptoshots