Skip to toolbar
May 22

QTUM

QTUM

QTUM

Qtum (QTUM) può essere pensata come una blockchain che rappresenta la combinazione ideale di Bitcoin, nella semplicità ed efficienza del modello UTXO, e dei contratti intelligenti di Ethereum, unitamente ad un meccanismo di consenso di Proof of Stake. Utilizza un “Account Abstraction Layer” per separare le applicazioni dal protocollo sottostante, e abilitare la funzionalità di smart contract e può comunicare con la Ethereum Virtual Machine (EVM), consentendo a Qtum di essere retro-compatibile con i contratti intelligenti di Ethereum. Il protocollo di governance decentralizzata di Qtum consente inoltre alla comunità di modificare la dimensione dei blocchi e la tariffa del GAS di base senza creare interruzioni all’ecosistema.

Qtum utilizza un modello Proof of Stake avanzato, PoS 3, che incoraggia gli stakers a mantenere sempre i loro nodi online per ricevere la ricompensa di staking. Le persone con un minor numero di token che mantengono i loro nodi online possono infatti ricevere una ricompensa maggiore rispetto alle persone con molti token che mantengono i loro nodi online per un periodo più breve. Qtum, a differenza della maggior parte delle altre monete di PoS, non richiede un quantitativo minimo di coin per lo staking, rendendo i premi di staking accessibili a un gruppo più ampio di partecipanti riducendo le barriere di ingresso favorendo quindi un alto grado di decentralizzazione.

Gli sviluppatori (in gran parte ricercatori da rinomate università) stanno attualmente testando le reti di Lightning Network (sviluppata originariamente su Bitcoin) per raggiungere transazioni più veloci, e stanno introducendo Qtum X86 Virtual Machine e Unita. La macchina virtuale Qtum X86 è stata sviluppata per facilitare meglio l’adozione mainstream di contratti intelligenti, e supporterà C, C ++, Rust, Python e altri linguaggi di programmazione ampiamente utilizzati completi di libreria standard, catene di strumenti nativi ed esecuzione di contratti paralleli che migliorano notevolmente l’efficienza del gas. Unita, nota anche come “Qtum Enterprise Edition”, consente alle aziende di implementare rapidamente la tecnologia blockchain in modo da poter immediatamente trarne i benefici. Qtum ha anche lanciato la suite completa di strumenti gratuiti di sviluppo in collaborazione con Google Cloud, progettati per offrire agli sviluppatori e agli utenti non tecnici un modo semplice, veloce e più economico di creare dApp e avviare nodi (ad es. con un comune Raspberry PI) sulla blockchain di Qtum.

Website: https://qtum.org/en

Market: https://coinmarketcap.com/currencies/qtum/

COMP

COMPOUND GOVERNANCE TOKEN

Compound Governance Token (COMP) è il token per la governance di Compound Finance, la principale piattaforma di prestito nel settore DeFi. La piattaforma aggrega i

» » »
TRON

TRON

TRON (TRX) è una piattaforma blockchain per le dApp fondata nel 2017 dall’imprenditore cinese Justin Sun e finanziata con una ICO che ha raccolto 180

» » »

OMISEGO

OmiseGO (OMG) è un token ERC20 basato sulla blockchain di Ethereum che mira a diventare una piattaforma per i pagamenti istantanei in grado di competere

» » »

KYBER NETWORK CRYSTAL

Kyber Network Crystal (KNC) è il token di Kyber.Network, Il protocollo di liquidità on-chain che consente l’integrazione di una funzionalità di swap (scambio) decentralizzato dei token

» » »
dash criptovaluta anonima

DASH

Dash è un fork di Litecoin ed una delle prime criptovalute derivate ​​dal protocollo Bitcoin. Introdotto nel 2014 ha subito diversi esercizi di “rebranding” prima

» » »
Lost Password
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Not recently active