Skip to toolbar
Sep 30

PEERCOIN

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da un fork di Bitcoin e mira ad eliminare la quantità eccessiva di energia richiesta per supportare la rete modificandone il consenso. Peercoin ha elaborato un ibrido tra Proof of Work e Proof of Stake, il consenso più popolare in questo momento, quando ancora nessuno ne parlava. Invece di utilizzare un processo di mining assetato di potenza computazionale, un protocollo di Proof of Stake seleziona i nodi in base al numero di monete che si trovano nel wallet di un partecipante. 

In Peercoin la PoS mantiene decentralizzata la rete, gli utenti devono tenere fermi nel wallet i Peercoin per 30 giorni prima di avere diritto a ricevere una ricompensa dell’1% circa del proprio “staking”. Per estrarre molti PPC è essenziale che i titolari mantengano un portafoglio connesso alla rete, il che ha portato anche alla nascita di diversi malware che cercavano di impadronirsi delle chiavi private e dell’acceso al portafoglio Peercoin.

Le fee sono volutamente molto basse, lo 0,01% del valore della transazione. Questo progetto open source basato su concetti innovativi è cresciuto molto rapidamente, diventando la terza criptovaluta più grande al mondo nel 2013. Oggi, tuttavia, Peercoin è classificata oltre il 200° posto su CoinMarketCap.

 

DECRED

Decred (DCR) è una criptovaluta che dà la priorità alla governance decentralizzata e al processo decisionale sulla blockchain. L’obiettivo è avere una blockchain che funzioni

» » »

POLKADOT

Gavin Wood è stato co-founder ed ex-CTO di Ethereum nonchè co-founder ed ex-CEO di Parity Technologies, la società che ha creato e gestito uno dei

» » »

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della

» » »

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da

» » »

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le

» » »

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati da euro (indicato da EUR

» » »

Arriva Muir Glacier, il fork a sorpresa di Ethereum

Un hard fork a sorpresa di Ethereum è previsto per il blocco numero 9.200.000, previsto per giovedì 2 gennaio 2020. L’unico cambiamento in questo aggiornamento è che viene ritardata di 2 anni la difficulty bomb (Ice Age), la feature prevista agli albori di Ethereum che aumenta la difficoltà di mining ogni 100.000 blocchi in modo da accelerare la transizione del network a Proof of Stake. Nonostante l’ultimo fork Istanbul sia avvenuto poche settimane fa, è emerso che gli sviluppatori di Ethereum hanno commesso un errore non prendendo in considerazione l’imminente scoppio della “bomba di difficoltà”. Qui potete trovare un conto alla rovescia dell’aggiornamento di rete:

Lost Password
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Not recently active