Vai alla barra degli strumenti
Dic 2

DECRED

DECRED

hidden post imageDecred (DCR) è una criptovaluta che dà la priorità alla governance decentralizzata e al processo decisionale sulla blockchain. L’obiettivo è avere una blockchain che funzioni in modo autonomo grazie ad un governo delle scelte che passi attraverso i Miners e i detentori della valuta digitale alla base del progetto.

Decred incorpora alcune modifiche fondamentali rispetto al protocollo Bitcoin per raggiungere obiettivi di decentralizzazione anche nelle scelte di sviluppo del codice.

Decred ha lanciato la sua mainnet l’8 febbraio 2016, il progetto è stato seguito e giudicato in maniera differente dalla comunità. Per alcuni Decred rappresenta tutto ciò che Bitcoin avrebbe dovuto essere fin dall’inizio. Lo hanno visto come un ottima soluzione alla decentralizzazione del processo decisionale democratico in una rete peer-to-peer, che gli consente di rispondere rapidamente agli attacchi e alle richieste della comunità di nuove funzionalità.

D’altra parte, molti scettici si chiedono che cosa Decred porti veramente di nuovo e unico. Altre criptovalute hanno meccanismi per incorporare le esigenze della comunità e non è del tutto chiaro il motivo per cui dovrebbero scegliere di utilizzare Decred.

Governance

Gli sviluppatori di Decred sono appassionati al protocollo Bitcoin dagli albori, ma hanno notato un’inefficienza nel modo in cui Bitcoin opera. Man mano che le attività di mining sono cresciute, il processo decisionale di Bitcoin è diventato più centralizzato, grandi società di mining detengono grandi quantità di potere sul processo di sviluppo. Mentre alcune modifiche di Bitcoin possono essere implementate tramite un soft fork, quasi tutte le variazioni che comportano una modifica significativa del software Bitcoin richiedono un hard fork, strumento che rimanda il potere decisionale ai miners.

Queste dinamiche si sono palesate in maniera forte nel 2017 con la proposta hard fork SegWit2x sulla blockchain di Bitcoin. I dibattiti infuriarono e la comunità si divise profondamente su questo tema. Secondo Decred, il tipo di potere che minatori e utenti istituzionali esercitano sulla blockchain di Bitcoin non è positivo.

Gli hard fork avvengono anche su Decred, e di fatto il progetto ha recentemente esplorato il primo hard fork completamente guidato dalla comunità, ma il protocollo di voto di Decred consente agli utenti di votare le modifiche prima dell’attivazione. Quindi quando passa il voto, le modifiche diventano attive e rappresentano meglio il volere della base.

Proof of Work ibrida e Proof of Stake

Decred realizza il suo protocollo di voto sulla blockchain utilizzando un design ibrido che combina Proof of Work e Proof of Stake.

Ogni blocco deve essere estratto con il nonce corretto e ratificato da almeno tre verificatori. Il sistema ibrido attenua i punti deboli dell’uno e dell’altro sistema di consenso. I minatori della POW (proof of work) ricevono come tradizione il premio ad ogni blocco scoperto e anche i verificatori della POS (proof of stake) ricevono le loro ricompense come tali.

Il mining è semplice e funziona come Bitcoin, con processori in competizione per trovare un nonce che abbassa l’hash sotto la soglia di difficoltà.

Il sistema di POS è aperto a chiunque possieda DCR (la criptovaluta di Decred). Utilizzando il tuo DCR, puoi scegliere di acquistare i tickets che ti consentono di partecipare al sistema di POS. Un minatore dovrà includere il tuo biglietto nel contenuto di un blocco e poiché ogni blocco può contenere solo 20 biglietti, potresti dover aspettare o pagare una commissione per includerlo prima in caso di fretta. Una volta estratto, il tuo ticket sarà considerato “immaturo” e tenuto fuori dalla pool (piscina) della lotteria fino a quando non saranno trascorsi 256 blocchi (circa 20 ore).

Successivamente il tuo ticket entra nella pool e poi scelto. Decred è progettato in modo da avere una probabilità del 50% che il ticket venga scelto entro 28 giorni e una probabilità del 99,5% di essere scelto prima della scadenza (circa 4 mesi). Una volta scelto, contribuirai a convalidare un blocco e riceverai un premio per la partecipazione.

Il processo di Staking incoraggia investimenti a lungo termine nel progetto Decred perché i DCR restano bloccati nel sistema per alcune settimane durante lo Staking . Contrariamente ad altri sistemi di POS, non sarà necessario tenere il computer acceso per tutto il tempo in cui il ticket è nella pool. Ci si può unire ad una pool di Staking che voterà per tuo conto e se il tuo ticket verrà estratto ti restituirà il dividendo (premio).

Ratificare un cambio di protocollo

L’uso di una combinazione di mining e staking significa che tutti ottengono un voto quando si tratta di proposte di cambiamento e fork nella Blockchain Decred. Chiunque può presentare una proposta che passerà prima attraverso un assemblea, un gruppo di utenti “decretati” e votati nel Consiglio.

Tuttavia, il meccanismo di proposta e aggiornamento è cambiato con l’attuazione di “Politeia” nell’ottobre 2018. Con Politeia, la comunità è in grado di votare su quali progetti verrà attivato il sistema e gestiti i finanziamenti.

Una volta che un aggiornamento è stato completamente sviluppato e testato, viene aggiunto a una nuova versione del codice sorgente Decred come “codice dormiente” senza attivazione. Il primo passo per votare il nuovo aggiornamento richiede che la maggior parte dei nodi nella rete si aggiorni alla nuova versione del software che contiene il codice dormiente.

La votazione inizia quando il 95 % degli ultimi 1000 blocchi è stato estratto con codice aggiornato e il 75% dei voti di verifica sugli ultimi blocchi presenta il codice aggiornato. Non appena il numero di nodi raggiunge questa “soglia di aggiornamento”, inizia la votazione.

La votazione dura 8064 blocchi (circa 28 giorni) e coinvolge sia i minatori che gli Stakers (proprietari dei biglietti). La votazione termina quando raggiunge i 40.320 voti o 8064 blocchi. Un punto dell’ordine del giorno richiede la maggioranza del 75 percento per passare. Se non si raggiungono il 75% dei voti causa astenuti, il voto viene riavviato al successivo periodo di votazione di 8064 blocchi e viene nuovamente votato fino al raggiungimento della maggioranza.

Tutti i dati di governance e le informazioni di supporto esistono off-blockchain con il nuovo progetto Politeia di Decred per rendere la governance open source e liberamente accessibile.

Lightning Network e Instant Transactions

Decred sta inoltre implementando Lightning Network. Questo è un metodo di scaling che hanno esplorato più criptovalute, incluso Bitcoin. Fondamentalmente Lightning Network è un modello di transazione off-blockchain per regolare i pagamenti e ridurre i requisiti di rete e i problemi di elaborazione. Richiede a due utenti che svolgono regolarmente attività commerciale di creare un terzo account. Quando i due utenti desiderano effettuare transazioni tra loro, si inviano reciprocamente cambiali cambiando il saldo dei fondi. Il sistema è ancora in una fase di test per tutte le blockchain che se ne stanno interessando. Seguiremo in altri approfondimenti il problema.

Dove conservare DCR

Il posto ideale per conservare i tuoi DCR è nel portafoglio Decrediton. È un’interfaccia grafica, quindi è più facile da usare rispetto a un’interfaccia a riga di comando ed è disponibile su sistemi operativi Mac, Linux e Windows.

Si possono usare anche  Exodus, Coinomi e Atomic come opzioni Cuctodial.

Come sempre, un portafoglio hardware è un’ottima scelta se la sicurezza. I prodotti Ledger supportano DCR e anche Trezor aggiungerà a breve piene funzionalità.

Conclusione: punti di forza e sfide

La più grande forza di Decred è la sua comunità. Il team di sviluppo è composto da ex sviluppatori di btcsuite, una versione di Bitcoin scritta nel linguaggio di programmazione Go. Il codice Go open source di Btcsuite è stato utilizzato anche per altri progetti.

Se il team è in grado di creare fantastiche funzionalità che estendono Decred in modo da renderlo più utile per i membri della comunità, l’adozione Decred continuerà a crescere man mano che il buon governo guida le buone decisioni. Tuttavia, se la comunità di Decred non riesce a impegnarsi o organizzarsi per avere sviluppi più rapidi, Decred potrebbe trovarsi rapidamente superato.

DECRED

Decred (DCR) è una criptovaluta che dà la priorità alla governance decentralizzata e al processo decisionale sulla blockchain. L’obiettivo è avere una blockchain che funzioni

» » »

POLKADOT

Gavin Wood è stato co-founder ed ex-CTO di Ethereum nonchè co-founder ed ex-CEO di Parity Technologies, la società che ha creato e gestito uno dei

» » »

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della

» » »

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da

» » »

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le

» » »

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati da euro (indicato da EUR

» » »

La SIAE collabora con Algorand per gestire il copyright su Blockchain

La SIAE (Società Italiana Autori ed Editori), collabora con Algorand per una gestione efficiente del copyright su Blockchain. Algorand utilizza il protocollo PPoS (Pure Proof-of-Stake), che garantisce decentralizzazione, scalabilità e sicurezza, adatta per una corretta gestione dei diritti d’autore. Entrambe le società sono consce che in futuro la gestione del copyright utilizzerà la tecnologia blockchain. Silvio Micali, vincitore del premio Turing e fondatore di Algorand ha detto: “Sono onorato che SIAE abbia selezionato la blockchain di Algorand per fungere da spina dorsale della sua nuova iniziativa”.

Password dimenticata
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Non recentemente attivo