Vai alla barra degli strumenti
Lug 13

CARDANO

CARDANO

Cardano si posiziona come il primo progetto blockchain che è emerso grazie alla ricerca accademica e ha un approccio scientifico completo come fondamento. E’ una piattaforma innovativa creata per l’implementazione di un’economia basata sulla criptovaluta e la democratizzazione della circolazione monetaria nei mercati emergenti, consentendo di lavorare con applicazioni decentralizzate basate su contratti intelligenti in un modo economico, affidabile e scalabile.

Gli sviluppatori del progetto Cardano hanno diviso la blockchain in due strati tecnici separati. Un registro dei saldi dei conti e un livello separato in cui i fondi vengono trasferiti da un conto all’altro, per lavorare con contratti intelligenti. Di conseguenza, le transazioni sono più veloci e il livello di sicurezza del sistema è aumentato considerevolmente, inoltre questa divisione consente di creare contratti intelligenti flessibili sulla piattaforma: unici, privati ​​e idealmente corrispondenti a un caso di utilizzo specifico. L’algoritmo di consenso utilizzato da Cardano è il Proof of Stake.

A differenza della maggior parte delle altre criptovalute, il codice di Cardano viene scritto usando Haskell, un linguaggio funzionale modulare, considerato come uno dei linguaggi di programmazione più sicuro, il cui utilizzo riduce al minimo la probabilità di attacchi informatici e di errori nel sistema.

Nelle condizioni di maggiore interesse del governo nelle criptovalute, gli sviluppatori Cardano hanno scelto una strategia di promozione per cui stabiliscono contatti con le agenzie governative, fornendo alla loro moneta lo status di mezzo di pagamento ufficiale. Già dall’inizio, il team di sviluppo di Cardano ha dichiarato l’intenzione di creare un progetto mirato a curare gli interessi e la comodità dell’utente finale, nonché a prendere in considerazione la posizione dei regolatori. Gli sviluppatori hanno cercato di trovare una equilibrio tra la necessità di regolamentazione da un lato, e la privacy e i principi della decentralizzazione, che sono fondamentali per la tecnologia blockchain.

 

Website: www.cardano.org

Market: https://coinmarketcap.com/currencies/cardano/

POLKADOT

Gavin Wood è stato co-founder ed ex-CTO di Ethereum nonchè co-founder ed ex-CEO di Parity Technologies, la società che ha creato e gestito uno dei

» » »

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della

» » »

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da

» » »

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le

» » »

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati da euro (indicato da EUR

» » »

WBTC

WBTC sta per Wrapped BTC (bitcoin “incartati”) ed è un token erc-20 nato con lo scopo di consentire alla liquidità di Bitcoin di operare nell’ecosistema

» » »

L’ex Deutsche Bank : salviamo l’Euro con una stablecoin sostenuta da titoli di stato

Un ex economista della Deutsche Bank ha proposto una nuova stablecoin come soluzione ai problemi economici dell’Europa. In un articolo su Financial Times, Thomas Mayer sostiene che l’euro è sotto tensione a causa delle economie divergenti dell’Eurozona. Invece di stare a guardare il declino, le autorità finanziarie potrebbero orientarsi verso un euro digitalizzato, con quotazioni sostenute da titoli di stato. Questa stablecoin “non solo sarebbe più forte ma potrebbe competere per diventare una valuta di riserva globale”, ha detto Mayer.

Password dimenticata
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Non recentemente attivo