Vai alla barra degli strumenti
Ott 4

BINANCE COIN

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della storia), pochi giorni prima del lancio di Binance. L’innovativo exchange centralizzato si è proposto come una migliore alternativa rispetto ai concorrenti disponibili allora sul mercato, sopperendo ai problemi causati della scarsa architettura tecnica, da una piattaforma insicura, scarsa liquidità del mercato, scarsa assistenza clienti, scarsa internazionalizzazione e supporto linguistico, Binance si è rapidamente imposto come l’exchange di riferimento con i volumi più alti del settore.

BNB è il primo esempio di criptovaluta di un exchange, poi seguito da diversi altri concorrenti, che mira ad essere utilizzata nella piattaforma di scambio per avere una serie di vantaggi, primo fra tutti forti sconti sulle commissioni di trading. Mentre le commissioni generali di negoziazione sono dello 0,1%, se si possiedono dei BNB nel proprio account viene applicato uno sconto del 50% sulla commissione di negoziazione, dedotta dal proprio saldo BNB. Questa percentuale scende fino ad azzerarsi dopo 5 anni di iscrizione al portale. Inoltre, BNB supporta diverse coppie di trading con tutte le principali monete su Binance, ed è ora possibile anche utilizzarlo per ricavare interessi dal Margin Lending, il prestito per le operazioni in leva.

BNB è stata emessa con una fornitura totale di 200 milioni di monete, con 100 milioni messe a disposizione nella ICO. Binance promuove l’apprezzamento del proprio token utilizzando il 20% dei suoi profitti per riacquistare e “bruciare” i token BNB ogni trimestre, fino a quando i non saranno bruciati il 50% dei token totali. Lo scorso aprile Binance ha completato lo “swap” della propria main-net, e tutti i token ERC20 sono stati “swappati” in token BEP2, uno dei protocolli nativi di Binance Chain. BNB alimenta l’exchange decentralizzato Binance DEX dove è il pair principale per tutte le criptovalute, e su Binance.je, il gateway fiat-cripto di Binance, BNB può essere scambiato direttamente con Euro e Sterlina Inglese.

BNB non si limita ad essere il “GAS” che alimenta i vari exchange di Binance, ma sono diversi i casi d’uso tra cui:

  • Il supporto del portale di lending Crypto.com per il token BNB;
  • PundiX permette di pagare con BNB nei POSX;
  • La piattaforma Nexo supporta BNB come garanzia per prestiti on-chain.

Alcuni casi di uso pubblicizzati da Binance però non sono però più reali da quando BNB è passato dalla blockchain di Ethereum alla sua blockchain proprietaria. Ad esempio Monetha, Dether e Ethlend supportano solo i token ERC20, e non è prevista una integrazione con il protocollo BEP2. Il cambio di blockchain e l’uscita dall’ecosistema di Ethereum, compresa cosi la sua esclusione anche dal settore emergente del DeFi, potrebbe influire negativamente sull’adozione di BNB.

Website: www.binance.com/it/bnb

Market: coinmarketcap.com/currencies/binance-coin/

DECRED

Decred (DCR) è una criptovaluta che dà la priorità alla governance decentralizzata e al processo decisionale sulla blockchain. L’obiettivo è avere una blockchain che funzioni

» » »

POLKADOT

Gavin Wood è stato co-founder ed ex-CTO di Ethereum nonchè co-founder ed ex-CEO di Parity Technologies, la società che ha creato e gestito uno dei

» » »

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della

» » »

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da

» » »

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le

» » »

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati da euro (indicato da EUR

» » »

Cristine Lagarde: una task force sulle valute digitali

Christine Lagarde, presidente della Banca Centrale Europea (BCE), alla Conferenza stampa di Francoforte, afferma che guiderà una task force sulle valute digitali e che: “La valuta digitale della banca centrale sta prendendo vita, perché la BCE dovrebbe essere all’avanguardia nell’uso delle nuove tecnologie.” Entrando più nello specifico aggiunge che: “La mia convinzione personale è che, visti gli sviluppi che stiamo vedendo – non tanto nel segmento Bitcoin – ma nei progetti di stablecoin – e ne conosciamo solo uno al momento, ma ce ne sono altri da esplorare e in corso al momento, è meglio essere in anticipo sulla curva, se ciò accade, perché c’è chiaramente una domanda là fuori alla quale dobbiamo rispondere.”

Password dimenticata
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Non recentemente attivo