Skip to toolbar
Aug 21

AMBROSUS

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le industrie alimentari e farmaceutiche sono le più dipendenti da una catena di approvvigionamento efficiente e affidabile, ma il passo è breve per arrivare all’autenticità dei beni di lusso.

Fondamentale la verifica della conformità in tempo reale e il monitoraggio del processo di fabbricazione. Anche i sistemi complessi come le Smart City, dove è fondamentale la gestione dei dati dei sensori IoT, sono interessati a questa tecnologia.

Il protocollo Ambrosus è costruito come una sidechain di Ethereum, con una blockchain secondaria e privata, accoppiata ad un sistema di archiviazione distribuito grazie agli smart contract. La scalabilità così è possibile attraverso un principio di delega del “trust” parziale, grazie alla quale il sistema può gestire economicamente il carico mentre la verifica passa alla blockchain di Ethereum.

  • Ottimizzazione della supply chain: I sensori sicuri e anti-manomissione trasmettono in tempo reale i dati sulla blockchain, permettendo alle aziende di sfruttare analisi approfondite.
  • Tracciamento Logistico delle spedizioni trasparente e accurato per aziende e partner durante l’intero ciclo di vita della catena di fornitura.
  • Garanzia di qualità: Il tempo, la temperatura, la logistica e lo marcatura sono protetti crittograficamente ed offrono un’ulteriore prova di qualità per distributori e consumatori finali.
  • Anticontraffazione: Tag crittografati anti-manomissione contrassegnano i prodotti dei clienti con un’identità digitale unica e immutabile per mitigare i rischi di contraffazione della catena di approvvigionamento

Degno di nota il fatto che i dispositivi IoT (sensori, tracker, tag, etc. etc.) sono sviluppati in collaborazione con l’ETH di Zurigo, il prestigioso Istituto Federale Svizzero di Tecnologia.

Il token AMB (Amber) è un token compatibile ERC-20 che viene legato ai prodotti tracciati sulla blockchain e viene utilizzato per raccogliere e trasmettere dati per la rete Ambrosus. Agisce anche per trasferire valore all’interno della rete Ambrosus. Il team che si lega al progetto sembra essere abbastanza esperto e si è ampiamente concentrato sul protocollo, con un repository di GitHub molto attivo.

Website: https://ambrosus.com/

Market: https://coinmarketcap.com/currencies/amber/

DECRED

Decred (DCR) è una criptovaluta che dà la priorità alla governance decentralizzata e al processo decisionale sulla blockchain. L’obiettivo è avere una blockchain che funzioni

» » »

POLKADOT

Gavin Wood è stato co-founder ed ex-CTO di Ethereum nonchè co-founder ed ex-CEO di Parity Technologies, la società che ha creato e gestito uno dei

» » »

BINANCE COIN

Binance Coin (BNB) è stata lanciata a metà Luglio del 2017 con una ICO (2700 BNB per 1 Ethereum, una delle ICO più redditizie della

» » »

PEERCOIN

Peercoin è essenzialmente una moneta digitale che utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un libro mastro pubblico facilmente accessibile contenente tutte le transazioni. Nasce da

» » »

AMBROSUS

Ambrosus è una piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain e i dispositivi IoT per tracciare le catene di approvvigionamento in modo completamente automatizzato. Certamente le

» » »

TETHER

Tether è una stablecoin le cui riserve sono garantite da Tether Limited. Attualmente ci sono anche token di Tether supportati da euro (indicato da EUR

» » »

Arriva Muir Glacier, il fork a sorpresa di Ethereum

Un hard fork a sorpresa di Ethereum è previsto per il blocco numero 9.200.000, previsto per giovedì 2 gennaio 2020. L’unico cambiamento in questo aggiornamento è che viene ritardata di 2 anni la difficulty bomb (Ice Age), la feature prevista agli albori di Ethereum che aumenta la difficoltà di mining ogni 100.000 blocchi in modo da accelerare la transizione del network a Proof of Stake. Nonostante l’ultimo fork Istanbul sia avvenuto poche settimane fa, è emerso che gli sviluppatori di Ethereum hanno commesso un errore non prendendo in considerazione l’imminente scoppio della “bomba di difficoltà”. Qui potete trovare un conto alla rovescia dell’aggiornamento di rete:

Lost Password
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Not recently active