Skip to toolbar
Oct 2

Ethereum instabile: questione di testnet?

Ethereum instabile: questione di testnet?

Ropsten, una delle testnet di Ethereum, è diventata instabile a seguito dell’attivazione dell’aggiornamento di Istanbul. La blockchain di test è attualmente minata su due catene separate.

La buona notizia è che per una rete di test questo è normale e prevedibile.

Scrive infatti Hudson Jameson, uno sviluppatore di Ethereum:

Sembra che ci sia un problema con Ropsten, la tesnet di Ethereum dopo che ha minato il blocco #Istanbul. Ecco a cosa servono le testnet! Tenete presente che Ropsten sarà instabile sino a quando tutto ciò non terminerà.

Parte del motivo potrebbe essere che Ethereum ha introdotto l’aggiornamento prima del previsto. Istanbul avrebbe dovuto essere attivato su Ropsten il 2 ottobre al blocco 6.485.846 di altezza, mentre in realtà è stato implementato il 30 settembre intorno alle 5:40 a causa di blocchi più veloci del previsto. Questo potrebbe aver colto alla sprovvista i miners, che non hanno eseguito l’aggiornamento all’ultima release di software richiesta per Istanbul. Sempre secondo Jameson quindi, niente di sbagliato con l’aggiornamento, ma solo un cattivo coordinamento tra i miners.

Questa non è una novità per Ethereum, che ha già visto qualcosa di simile in passato, l’anno scorso con l’aggiornamento a “Costantinopoli”, che però si risolse in poche ore. Stavolta però il fork di Ropsten sta perdurando e potrebbe avere alcune conseguenze significative, motivo per cui gli sviluppatori core di Ethereum ne discuteranno durante la loro chiamata di venerdì. Non ci potranno essere ulteriori sviluppi su Istanbul fino a quando questo problema non sarà risolto completamente.

Nonostante questo, la piattaforma leader di smart contract procede con i suoi programmi verso ETH 2.0.

fonte Beincrypto

KNC

Kyber Network Crystal (KNC) è il token di Kyber.Network, Il protocollo di liquidità on-chain che consente l’integrazione di una funzionalità di …

RIF

Nel 2015, Ethereum ha dato una grossa spinta al la tecnologia blockchain introducendo le funzionalità degli smart contract, qualcosa che …

dash criptovaluta anonima

DASH

Dash è un fork di Litecoin ed una delle prime criptovalute derivate ​​dal protocollo Bitcoin. Introdotto nel 2014 ha subito …

Arriva Muir Glacier, il fork a sorpresa di Ethereum

Un hard fork a sorpresa di Ethereum è previsto per il blocco numero 9.200.000, previsto per giovedì 2 gennaio 2020. L’unico cambiamento in questo aggiornamento è che viene ritardata di 2 anni la difficulty bomb (Ice Age), la feature prevista agli albori di Ethereum che aumenta la difficoltà di mining ogni 100.000 blocchi in modo da accelerare la transizione del network a Proof of Stake. Nonostante l’ultimo fork Istanbul sia avvenuto poche settimane fa, è emerso che gli sviluppatori di Ethereum hanno commesso un errore non prendendo in considerazione l’imminente scoppio della “bomba di difficoltà”. Qui potete trovare un conto alla rovescia dell’aggiornamento di rete:

Lost Password
Join us on Telegram Channel @MyCryptoHelper

@

Not recently active